Cucina Con Noi - Radio Energy Web

Vai ai contenuti
- Tutte Le Ricette di cucina con Noi , Saranno aggiunte settimanalmente -
In questo numero: biscotti salati al parmigiano

Ecco cosa vi occorre per prepararli per circa 4/6 persone:

200 gr di farina
100 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino raso di sale
1/2 spicchio di aglio tritato
1 pizzico di pepe
225 gr di burro tagliato in piccoli cubetti.
PREPARAZIONE

– Prima di tutto scaldate il forno a 180°

– Disponete la farina a fontana ed aggiungete tutti gli altri ingredienti lavorando fino a formare un panetto

– Dopo dovrete stendere a sfoglia dello spessore di circa un centimetro e potrete decidere la forma dei vostri biscotti, semplice o utilizzando delle formine a vostra scelta

– Prendete poi delle piastre da forno, imburrate e disponete i biscotti, spolverando con altro parmigiano grattugiato. Infornate fino a che diventeranno dorate

– Se poi volete qualcosa di più sostanzioso sempre per antipasto o aperitivo potrete usare anche un rotolo di pasta sfoglia e creare dei mini-tortini

– Semplicemente foderate con la pasta sfoglia delle formine concave e farcite con emmenthal e verdure; sbattete uova, latte e sale e versate sulle formine; infornate ed il gioco è fatto!
moscardini al vino con patate e olive

Io oggi vi suggerisco dei moscardini al vino con patate ed olive, che potrete servire come secondo o come antipasto a seconda del menu che avete scelto.

Segnate, innanzitutto, gli ingredienti che vi occorrono per circa 4 persone:

800 gr di moscardini;
3 patate,
un etto di olive di Gaeta;
pomodorini o polpa di pomodoro;
prezzemolo fresco;
1 spicchio d’aglio:
1/4 di vino bianco;
olio sale e pepe q.b.
PROCEDIMENTO

– Lavate, pelate e tagliate a fettine sottili le patate; tenetele da parte in una scodellina.

– Preparate poi una pentola capiente nella quale farete irrorare l’aglio nell’olio extra vergine di oliva; aggiungete in questo ordine, i moscardini ed il vino bianco; dopo qualche minuto il pomodoro, il prezzemolo fresco tagliato a pezzetti, le olive e le patate che avevate tagliato a fettine.

– Dovete cuocere tutto a fuoco vivace, al massimo per una mezzoretta, affinché i vostri moscardini non induriscano; vedrete che le patate si lesseranno insieme al sughetto e trasformeranno il tutto in una gustosa crema.
biscotti con crema alla nocciola e moka

Segnate gli ingredienti che vi occorrono:

370 g di zucchero
370 g di burro
Un uovo
Qualche goccia di essenza di vaniglia
Un cucchiaino di caffè liofilizzato sciolto in due cucchiai di acqua bollente
50 g di crema alla nocciola
450 g di farina 00
Un pizzico di sale
PREPARAZIONE

– Iniziate lavorando il burro e lo zucchero in una ciotola fino ad ottenere una crema spumosa e dopo amalgamatevi l’uovo.

– Suddividete il composto in tre scodelline: nella prima unite la vaniglia, nella seconda il caffè; nella terza la crema alla nocciola.

– Setacciate poi 150 gr di farina ed un pizzico di sale in ognuna delle ciotoline.

– Amalgamate gli impasti separatamente e poi lavorateli continuando ad impastarli separatamente su una superficie infarinata fino a renderli morbidissimi.

– Formate tre rotoli di circa 45 cm l’uno.

– Fate aderire il rotolo vanigliato a quello del caffè e sopra di essi, al centro, appoggiate il rotolo nocciolato.

– Dividete i tre rotoli uniti insieme a metà e fateli raffreddare in frigorifero per circa 4 ore.

– Dopo aver scaldato il forno a circa 180° tagliate i rotoli belli freddi a fettine spesse ½ centimetro, sistematele sopra delle placche imburrate e cuocete per 15/20 minuti.
i segreti del soufflé ed i consigli per realizzarlo al top

Innanzitutto, dovete lavorare a crema il burro ed ungere lo stampo di cottura per evitare che il soufflé venga pendente e crepato

– Sullo stesso stampo di cottura dovete cospargere anche del pangrattato, evitando, invece, la farina che assorbe la parte umida del soufflé rendendolo meno gonfio del dovuto!

– Dovete poi conservare lo stampo nel frigorifero fino al momento del suo utilizzo

– Per quanto riguarda le uova: i tuorli devono essere aggiunti all’impasto due alla volta e gli albumi vanno montati a neve ed aggiunti per ultimi

– infine, il soufflé va cotto in forno statico per i primi 10 minuti e poi passato a forno ventilato mettendo una teglia con dell’acqua dentro affinché ci sia la giusta umidità durante la cottura.

Detto questo, segnate gli ingredienti per 4 persone necessari a preparare un delicato soufflé alle zucchine:

600 gr di zucchine
1/2 mazzetto di acetosella
1 dl di panna
3 uova
40 gr di burro
1 cucchiaio di menta tritata
sale e pepe q.b.
Solo una curiosità per chi non conoscesse l’acetosella: Il nome comune della pianta (acetosella) deriva dal sapore acidulo (ma anche aspro) delle foglie usate anticamente come condimento per le insalate e che ricorda appunto l’aceto.

PREPARAZIONE

– Innanzitutto, dovete lavare le zucchine, eliminarne le estremità, farle a tocchetti e cuocerle per una decina di minuti; lavate poi anche l’acetosella e fatela stufare in 20 gr di burro.

– Dopo mettete tutto nel contenitore del vostro robot da cucina e riducete tutto in purea. Sgocciolate l’eventuale liquido in eccedenza poi aggiungete la menta, i tuorli d’uovo, e la panna; regolate, infine, di sale e pepe.

– Imburrate e cospargete di pan grattato il vostro stampo da soufflé ed intanto riscaldate il forno a 200°; montate gli albumi a neve molto ferma ed incorporateli alla purea. Mescolate con molta delicatezza poi versate tutto nello stampo e fate cuocere per circa 20 minuti.
Orecchiette con broccoli e salsiccia

Allora prepariamo insieme delle orecchiette con broccoli e salsiccia, che dite?

Se volete potete preparare le orecchiette in casa, molto semplicemente, impastando acqua e farina.

Io preparo la farina a fontana sul mio piano da lavoro, metto tanta acqua quanta la farina ne prende e mescolo per arrivare ad avere un composto che riesca a lavorare con la mani, ottengo un panetto e poi ne vado ad estrapolare dei pezzettini; li lavoro a filoncino piccolo piccolo, più o meno un centimetro e poi faccio tanti gnocchetti che schiaccio con il dito.

Certo, è un lavoro lungo e di pazienza ma vi garantisco che vi ripagherà col gusto…Magari coinvolgete i vostri figli, vi aiuteranno e passeranno del tempo! Se di tempo non ne avete, prendete delle orecchiette pronte circa mezzo kg per 5/6 persone di quelle secche ed un po’ di più perché rendono meno, di quelle fresche; poi:

1 Kg di broccoletti siciliani
4 Salsicce macinate
Pecorino grattugiato
Peperoncino
Uno spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva q.b.
PREPARAZIONE

– Lessate i broccoletti in abbondante acqua salata e scolateli senza buttare l’acqua di cottura.

– Spellate le salsicce macinate, sbriciolatele e rosolatele in un salta pasta con aglio olio e peperoncino.

– Unite alla salsiccia i broccoletti e ripassateli in padella.

– Portate di nuovo a bollore l’acqua in cui avevate lessato i broccoletti e tuffatevi dentro le orecchiette.

– Scolatele al dente e versatele direttamente nel salta pasta col condimento di broccoletti e salsiccia e mantecate per bene aggiungendo il pecorino macinato e dell’acqua di cottura della verdura; devono risultare cremose e non troppo asciutte.

– Impiattate e servite aggiungendo altro pecorino macinato.
Independence  Web Master
Torna ai contenuti